Enna centro

DEMETRIADI

Piazza Belvedere statua di Ade e Kore – Letture per Demetra – staffetta letteraria

Il Comune di Enna e l’Assessorato all’Istruzione sono lieti di annunciare il lancio del progetto DEMETRIADI Fest | Le dee – Le madri – La terra, un’iniziativa culturale volta a riscoprire e rivivere i miti antichi attraverso una lente contemporanea. L’evento si terrà dal 26 al 30 maggio e coinvolgerà istituzioni scolastiche e la comunità locale in una serie di attività artistiche, teatrali e didattiche.
DEMETRIADI SCUOLA intende esplorare il valore del mito e del sacro, con particolare attenzione al ruolo della donna e dell’ambiente. Attraverso vari linguaggi espressivi, come letteratura, cinema e teatro, il festival mira a risignificare luoghi, spazi e identità, promuovendo una riflessione profonda sul senso del sacro nella contemporaneità.
Il mito di Kore e Demetra offre molteplici chiavi di lettura che ci permettono di interpretare il presente come una tappa del percorso dell’umanità. Le declinazioni del mito saranno analizzate sotto diversi aspetti: Antropologico: L’agricoltura, il cibo e la nutrizione come elementi di equilibrio territoriale e formazione individuale; Psicologico: Il tema della crescita, della perdita e del distacco dalla madre; Sociale: La violenza sulle donne e il dialogo tra il femminile e il maschile; Ambientalista: La terra e il ciclo delle stagioni; Mitico-Letteraria: Il recupero delle fonti classiche e delle narrazioni; Etno-Antropologica: La riscoperta di riti, tradizioni e narrazioni orali.
“Le Demetriadi Educational – spiega l’Assessore all’Istruzione Giuseppe La Porta – sono l’espediente con cui attraverso il mito “la comunità educante” educa alla identità comune e alla cittadinanza. Di anno in anno riempiremo le Demetriadi di contenuti Educativi come risposta alla povertà educativa dei nostri ragazzi e della comunità.quest’ anno è stata la volta della violenza di genere, il prossimo anno sarà la volta delle dipendenze, e così negli anni futuri le agenzie educative formali e no, stileranno una sorta di progetto educativo di comunità che sarà la direttrice su cui muoversi. Di pari passo le Demetriadi Fest, saranno l’occasione per Enna e la sua comunità di aprirsi all’esterno con eventi artistici ricorrenti una sorta di appuntamento fisso per quanti vorranno visitare e conoscere la nostra città.Questo è il primo anno e avere coinvolto tutte le scuole è di per sé gratificante e di questo ringrazio tutti coloro che ci hanno creduto e si sono spesi per la realizzazione. sicuramente ci sarà da mettere a punto tante cose ma siamo speranzosi per il futuro”.

DOMENICA IN ALBIS

Pasqua di Resurrezione

Dalle ore 7.00 alle ore 12.00 S. Messe nella Chiesa del SS. Salvatore “FESTA DELLA RESURREZIONE DI CRISTO”. ore 18.00 Dalla Chiesa del Santissimo Salvatore e dal Santuario di San Giuseppe partenza dei fercoli del Cristo Risorto e della Madonna che provenendo da percorsi diversi e opposti daranno vita alla tradizionale “Paci” che avrà luogo in Piazza Mazzini.

La processione si concluderà in Piazza Duomo con l’entrata di entrambi i fercoli nella Chiesa Madre.

ore 18.00 Dal Duomo, processione delle Confraternite del Santissimo Salvatore, San Giuseppe e dello Spirito Santo, accompagnate dal Vicario Foraneo della Città e da tutti i fedeli verso il lato sud di fronte al Castello di Lombardia ove sarà impartita la “Solenne Benedizione dei campi”

Al rientro in Duomo le Confraternite del SS. Salvatore e San Giuseppe, con la partecipazione del simulacro dello Spirito Santo daranno vita alla tradizionale “Spartenza” che avverrà in Piazza Mazzini. Al termine le Confraternite assieme al proprio fercolo rientreranno nelle rispettive chiese.

Sabato Santo

ore 18,00 Dalla Chiesa di Maria SS. La Nuova, processione e celebrazione della Festa di Santa Maria La Nuova.

ore 22,30 Al Duomo e nelle chiese parrocchiali: Benedizione del Fuoco, del Cero, dell’Acqua per i battesimi e veglia pasquale.

 

Venerdì Santo

ore 15.00 Al Duomo e nelle Chiese parrocchiali: scoprimento e adorazione della Santa Croce e Comunione.

ore 16.00 Partenza dalla Chiesa di San Leonardo della Confraternita Santissima Passione con l’inserimento, durante il tragitto verso il Duomo, di tutte le altre Confraternite secondo il secolare ordine processionale. Le stesse rendono omaggio alla SS. Madonna Addolorata presso l’omonima Chiesa che, per ultima, sarà portata al Duomo dove è già stata deposta l’Urna del Cristo Morto.

ore l9.00 Dal Duomo muove la solenne processione delle sedici Confraternite con la Spina Santa e simulacri del Cristo Morto e dell Addolorata che si snoderà per le vie principali della città per giungere al cimitero dove sarà impartita ai Confrati e a tutti i fedeli la Solenne Benedizione con la Spina Santa.

Al termine della Solenne Benedizione, la processione riprenderà per concludersi al Duomo.

Giovedì Santo

Messa in Coena Domini, lavanda dei piedi e Reposizione del Santissimo Sacramento al Duomo e nelle Chiese parrocchiali.

Allestimento presso tutte le Chiese sedi delle Confraternite, di esposizioni artistiche che consentiranno di poter ammirare quanto di meglio e detenuto da ogni singola Congrega. Tradizionale visita ai “sepolcri” allestiti nelle Chiese.

Mercoledì Santo

ore 9.30 Dal Santuario Maria Santissima di Valverde processione della Confraternita Maria Santissima di Valverde.

ore 10.30 Dalla Chiesa Santa Maria del Popolo processione della Confraternita Sacro Cuore di Gesù.

ore 11.30 Dalla Chiesa Maria Santissima Addolorata processione della Confraternita Maria Santissima Addolorata.

ore 12.30 Dalla Chiesa di San Francesco D’Assisi processione della Confraternita Maria Santissima Immacolata.

ore 13.30 Messa solenne di Reposizione, Benedizione e processione in Piazza Duomo.

ore 20.30 Percusa – Radoresentazione vivente della Passione di Gesù Cristo. a cura della Confraternita SS. Crocifisso di Pergusa

Martedì Santo

ore 16.00 Dalla Chiesa dello Spirito Santo processione della Confraternita dello Spirito Santo.

ore 17.00 Dalla Chiesa delle Anime Sante processione dell’Arciconfraternita Anime Sante del Purgatorio.

ore 18.00 Dal Santuario di San Giuseppe processione della Confraternita San Giuseppe.

Lunedì Santo

ore 9,30 Dalla Chiesa di S. Cataldo processione della Confraternita di S. Anna.

ore 11.00 Dalla Chiesa S. Maria di Gesù in Montesalvo processione della Confraternita Maria Santissima della Visitazione.

ore 16.00 Dalla Chiesa di Sant’Agostino processione della Confraternita Maria Santissima delle Grazie.

ore 17.00 Dalla Chiesa di San Tommaso processione della Confraternita Santissimo Sacramento.

ore 18.00 Dalla Chiesa di Santa Maria La Nuova processione della Confraternita Santa Maria la Nuova.